Atelier dell’errore

Atelier dell'errore

Atelier dell’errore

L’Atelier dell’Errore nasce nel 2003 come atelier di attività espressive per la Neuropsichiatria Infantile dell’ Ausl di Reggio Emilia da un’idea e da un progetto di Luca Santiago Mora in collaborazione con L’Indaco Atelier di Ricerca Musicale.

Molti dei ragazzini, in atelier arrivano educati alla convinzione di non saper disegnare.
O peggio, arrivano a dire: “Io non posso disegnare”.
E allora è difficilissimo tirarli fuori da quelle convinzioni.

Soccombenti, non sanno darsi fiducia, e così, all’inizio, pure in atelier hanno paura, e gli sembra tutto difficile, e soprattutto, “tutto perfettamente inutile”.
In atelier si disegna di nervi e cuore, poca testa, poche “regole”, inevitabili, determinanti, unica bussola di riferimento per una navigazione a braccio come la nostra, fra improvvisi ed insondabili banchi di nebbia, minacciosi icebergs, che sono le loro personalissime difficoltà, capaci di mandare a picco una flotta intera di arche stracolme di buone buonissime intenzioni.