Risonanza è …

Mostra on line

spazio permanente aperto a immagini, suoni, testi, suggestioni…

In questi anni abbiamo collaborato con persone, territori, istituzioni… Cosa vuol dire risuonare? Cosa vuol dire essere in sintonia? È possibile risuonare nell’incontro col mondo?

 

Nell’anno dei nostri 31 anni abbiamo deciso di riflettere su questo fenomeno incontrato più volte nella nostra storia e connaturato alla nostra formazione musicale e artistica.

 

La risonanza ci ha messo in relazione con tante realtà e ci ha permesso di capire che “risonanza” può essere in tutti gli aspetti della nostra vita, anche in quelli più quotidiani e semplici.

 

Con questa mostra on line vi chiediamo di rappresentare e raccontare la vostra idea di risonanza, col desiderio di condividere insieme questa esperienza profonda e universale.

Il suono e il silenzio

Il silenzio di musiche e voci già passate, vibrazioni che restano, inafferrabili, lontane, più che mai presenti.

 

Laura Sassi

sil019w
sil028w
risonanza1

Il cielo trapunto di stelle

pioggiaw

Onde su asfalto

chitarra e violino

Chitarra e violino _ Pablo Picasso

L’importanza del vuoto

 

Il mio corpo ascolta la musica prodotta da uno strumento musicale e il timpano vibra facendo risuonare in me non solo il suono ma anche l’emozione che esso ha veicolato. Il sistema uditivo compreso il sistema osseo funzionano da cassa di risonanza recependo e moltiplicando le vibrazioni dell’onda sonora, mentre l’emozione viene amplificata e riceve un nome dal sistema limbico.

 

Anche l’empatia può essere considerata una risonanza è infatti la capacità umana di ascoltare e condividere la stessa emozione provata dall’altro. Il facilitatore è in effetti una persona che sa fare il vuoto dentro creando così uno spazio in cui l’emozione trova il luogo giusto per essere accolta e riconosciuta come vedibile. Riconoscere una emozione attraverso il rispecchiamento è una grande occasione di comprensione e di crescita.

 

Edoardo C.

la danza

La danza _ Henri Matisse

Verde prato risuona

 

Verde prato risuona

Corse a piedi nudi

Evocano

Rumori di passi, fruscio dell’erba

Allegretto ma non troppo.

Rosso è

Il battito del cuore

Che dalla cassa di risonanza

Ascoltare si fa

Da orecchio attento.

Blu il silenzioso suono

Del mio spirito

Che meravigliato

Ascolta la musica della vita.

Giallo di primula che sboccia

Rimbombo di gentilezza

Che m’ammalia.

 

Francesca C.

Il concerto 1

 

Un’emozione violenta

m’avvolge

melodia di note vivaci e gioiose

in me si compone.

Entusiasta il mio corpo

danza

felice il mio spirito

sorride.

Tremanti di gioia corpo, mente e spirito

unitamente

riscoprono la bellezza di essere vivo.

 

 

Giovanni M.

Il concerto 2

 

Un brivido

di inizio.

La vibrazione

in risonanze.

Il silenzio d’ascolto

in sintonia d’emozione.

Il perdersi e il ritrovarsi.

La musica è essenza.

 

 

Giovanni M.

Un quadro come quello di Chagall

 

 

Se potessi dipingerei i colori della musica e ne nascerebbe un quadro come quello di Chagall in cui il blu farebbe da tela cioè il silenzio su cui appaiono le note della musica della vita. Dipingerei il rosso passione di suoni accesi e profondi, i gialli di giochi solari in cui sentirsi vivi e creativi e così via fino a comporre l’armonia che contenere sa sia gioie che dolori.

 

 

Io violinista che disporre vorrebbe le sue note, mi accorgo che prima ascoltare devo l’universo nel suo discorrere tra silenzi e suoni per accordarmi ad esso e scrivere un canto armonioso.

 

 

Sentire vorrei la tua voce sirena così che dalla bellezza del tuo canto venga sopraffatta e tristezza mi lasci. Peggio sarebbe il tuo silenzio che di morte mi parla, e come immobile del suo naturale moto il cuor mio più non batterebbe. Taccio io per ascoltare quel sinuoso canto che discorrere con ogni mia cellula sa così che l’armonia, dono che l’universo t’ha fatto, di star con me si compiaccia.

 

 

Giulia G.

le coq rouge

Le coq rouge dans la nuit _ Marc Chagall

File source: http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Wassily_Kandinsky_-_Impression_III_(Concert)_-_Google_Art_Project.jpg

Impressione III _ Vasilij Kandinskij

I colori della musica

 

 

Ascolta i colori della musica e senti

sentimenti affiorare.

Ascolta i colori della musica e saggia

Il sospiro del mio spirito.

Ascolta i colori della musica e senti

ansimare il mio animo.

Ascolta i colori della musica e senti

apparire il suono della sua voce.

Ascolta i colori della musica e senti

una serenata di appartenenza.

Ascolta i colori della musica

e sorridi alla vita.

 

Marina M.